Erbaluce, un grande vino piemontese

 (english)



È uno dei vitigni a bacca bianca piemontesi più antichi. Il suo nome è dovuto al fatto che i grappoli acquistano riflessi ramati e rosati sotto la luce del sole (alba-lucente).


Caratteristiche organolettiche


colore: giallo paglierino.

odore: fine, che ricorda i fiori di campo.

sapore: secco, fresco e caratteristico.


Zone di produzione del vino Erbaluce di Caluso DOCG


È prodotto nei comuni di Agliè, Azeglio, Bairo, Barone, Bollengo, Borgomasino, Burolo, Caluso, Candia Canavese, Caravino, Cossano Canavese, Cuceglio, Ivrea, Maglione, Mazzè, Mercenasco, Moncrivello, Montalenghe, Orio Canavese, Palazzo Canavese, Parella, Perosa Canavese, Piverone, Romano Canavese, San Giorgio Canavese, San Martino Canavese, Scarmagno, Settimo Rottaro, Strambino, Vestignè, Vialfrè, Villareggia, Vische, Roppolo, Viverone e Zimone.


Vitigni consentiti


È consentito esclusivamente l’uso di uve erbaluce al 100%.


Cenni storici


Le prime notizie del vitigno Erbaluce risalgono al 1606, quando viene menzionato in un suo libro da Giovan Battista Croce, gioielliere presso il duca Carlo Emanuele I. Il nome del vitigno deriva dal colore che assumono gli acini in autunno: i riflessi rosati e caldi si fanno più intensi, ambrati, nelle parti esposte al sole. Questa Doc viene prodotta in diverse tipologie: oltre a vino fermo esistono le versioni Spumante e Passito.



Erbaluce, a great wine from Piedmont


Erbaluce or Erbaluce bianca is a white Italian wine grape grown primarily in the Piedmont region around Caluso, in Canavese. In addition to dry table wines, it is used to make sweet wines passito with deep golden coloring.


The grape has a long history in the Piedmont region, with the first written record dating to 1606, and most likely originated in the alpine hills of northern Piedmont.


In the 21st century, DNA profiling determined that Erbaluce has a close genetic relationship with another Piedmontese wine grape, Cascarolo bianco, though the exact nature of that relationship is not yet known.


Wines made from Erbaluce tend to be dry with noticeable acidity. While the grape's acidity makes it ideally suitable for sweet wine production, the dry wines need to have considerable amount of fruit in order to balance that acidity. Both the dry and sweet styles of Erbaluce tend to exhibit characteristic apple aromas and flavors.



Since the 1990s, Piedmontese producers have been working on improving the quality of Erbaluce wines to compete with the whites of Cortese and Arneis.



Color of berry skin:    Blanc
Species:    Vitis vinifera
Origin:    Italy
Notable regions:    Piedmont








Acquista erbaluce
Buy online


(presto disponibile
coming soon)